Search

You may also like

geek
Federer è il re del tennis, ma su internet fatica ad emergere
Featured

Federer è il re del tennis, ma su internet fatica ad emergere

Roger Federer per tutti è il re del tennis, il

geek
Selena Gomez: il mondo della regina di Instagram
Featured

Selena Gomez: il mondo della regina di Instagram

Selena Gomez è una delle figure di spicco dello Star

crying
PewDiePie e i suoi fratelli: i magnifici 7 di Youtube
Featured

PewDiePie e i suoi fratelli: i magnifici 7 di Youtube

PewDiePie (al secolo Felix Arvid Ulf Kjellberg) è finito recentemente

Virginia Raggi: le cinque accuse mosse al sindaco di Roma

Virginia Raggi: le cinque accuse mosse al sindaco di Roma

Virginia Raggi è dal 22 giugno 2016 è il trentaquattresimo sindaco si Roma. La graduatoria in questo contesto è particolare. Infatti, non viene considerato il periodo dal 23 settembre 1870 al 16 aprile 1871 (dove vi erano funzionari “facenti funzioni di sindaco”), il periodo dei governatori (1925-44), i vari commissari straordinari passati tra la caduta di una giunta e l’insediamento dell’altra, e i mandati bis.
Al momento della sua elezione, la Raggi riuscì a battere due primati: è stata, infatti, la più giovane eletta al Campidoglio e la prima donna.
Immediatamente, però, sono nati i problemi sotto forma di accuse giudiziarie (e non solo). Ecco i cinque capi d’accusa che pendono sul sindaco di Roma.

Diffamazione

Qui le accuse sono addirittura due. Per una, quella mossa da Francesco Alvaro, la procura ha chiesto l’archiviazione. L’ex commissario Farmacap, aveva denunciato il Primo Cittadino, a causa di un post della Raggi, all’epoca dei fatti consigliera comunale, a proposito della violazione di norme relativa all’appalto per la gestione di un asilo nido.
Il secondo capo d’imputazione è stato mosso dal PD. Il partito, infatti, non ha apprezzato l’accostamento fatto con Mafia Capitale da parte del sindaco è ha deciso di adire per vie legali.

Abuso d’ufficio

Anche qui vi sono due imputazioni per lo stesso reato. Il primo j’accuse le è stato mosso in seguito alla nomina di Renato Marra. L’ex ufficiale dei vigili fu promosso a capo del dipartimento del Turismo  su spinta del fratello  Raffaele, ex dirigente del Dipartimento Personale, finito in carcere il 16 dicembre scorso con l’accusa di corruzione.
La seconda accusa nasce per la nomina di Salvatore Romeo (con tanto di aumento di stipendio) a capo della segreteria politica del Campidoglio. In questa vicenda rientra anche la polizza vita che lo stesso Romeo avrebbe emesso a favore della Raggi.

ASSIVIP MAG  Matteo Salvini: quattro curiosità sul politico italiano più popolare di Facebook

Adulterio

In questo caso non si tratta di un’accusa giudiziaria, ma di un mero pettegolezzo. Sta di fatto che, in un Paese di “guardoni” come l’Italia, fa più notizia dei guai legali. Tutto nasce da alcune dichiarazioni fatte da Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica di Roma, e registrate dal giornalista Mattia Feltri. In esse, Berdini afferma che Raggi e Romeosecondo me erano amanti“.
In realtà non ci sarebbe niente di male nella relazione perchè, come afferma lo stesso assessore ” lei era anche già separata al tempo“.  I guai però che stanno vivendo i due hanno amplificato questo gossip.

Bugiarda

Questa è un’accusa generale. Se tutti i guai giudiziari in cui è coinvolta trovassero fondamento, allora la sua figura passerebbe da “paladina del nuovo corso” a “così fan tutti”. C’è da dire, che, già prima della sua nomina, era stata accusata di mentire.  Accadde, quando il sindaco di Roma, rese noto in seguito ad un articolo de “Il Tempo”, che, tra il 2003 e il 2006, aveva svolto praticantato forense presso lo studio legale di Cesare Previti,  cosa che aveva omesso sia dal suo curriculum che dalla sua biografia personale presente sul blog di Beppe Grillo.

Antisportiva

Il termine “antisportiva” lo usiamo noi pensando a De Coubertin.  Fin dal suo insediamento, infatti, Virginia Raggi si è sempre opposta alla candidatura di Roma all’organizzazione delle Olimpiadi del 2024. Il sindaco ha definito “da irresponsabili dire sì a questa candidatura. Significa assumere altri debiti, non ce la sentiamo“. Se molti seguaci del Movimento Cinque stelle e della stessa Raggi hanno accolto con gioia questa decisione, il Coni e il mondo sportivo italiano non è stato altrettanto accondiscendente. Questo è un altro problema che si è manifestato nel breve governo del primo sindaco di Roma.

Next post Previous post

Your reaction to this post?

  • LOL

    0

  • Money

    0

  • Cool

    0

  • Fail

    0

  • Cry

    0

  • Geek

    0

  • Angry

    0

  • WTF

    0

  • Crazy

    0

  • Love

    0

You may also like

dislikestarsurprise
Gianfranco Fini: i cinque errori dell’ex leader
Fail

Gianfranco Fini: i cinque errori dell’ex leader

Gianfranco Fini è di nuovo nei guai. L’ultimo mattone sulla

laughing
Tom Cruise e la “maledizione degli Oscar”: i mai vincenti dell’Academy
Cry

Tom Cruise e la “maledizione degli Oscar”: i mai vincenti dell’Academy

Tom Cruise è tra i “delusi da Hollywood”. Rientra, cioè,

Marine Le Pen, la donna che vuole cambiare la Francia
Featured

Marine Le Pen, la donna che vuole cambiare la Francia

Marine Le Pen sarà la mina vagante delle elezioni presidenziali

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *